Papa Francesco (foto Deposiphotos).

Al di là dei nostri fallimenti, "è sempre possibile ricominciare, perché Dio può donare vita nuova a ognuno di noi". "Dalle macerie del nostro cuore il Signore costruisce un'opera d'arte". Così Papa Francesco nella Veglia pasquale in San Pietro ha ammonito le parole ascoltate durante la liturgia solenne. In questi mesi duri e bui di pandemia "il Cristo risorto ci invita a ricominciare, senza perdere mai la speranza", ha quindi aggiunto il Pontefice.