(Depositphotos

Anthony Fauci, una delle personalità di spicco del mondo medico americano, ha dichiarato che gli Stati Uniti stanno prendendo in considerazione di donare i loro vaccini in eccedenza ai Paesi che ne hanno maggiormente bisogno e non hanno la possibilità di acquistare grande dosi di farmaci. Insomma, un vero e proprio avvertimento all'e. "Molti dei Paesi europei hanno risorse sufficienti: - ha spiegato l’immunologo americano - per queste donazioni ci riferiamo a Paesi a basso e medio reddito”. Fauci ha anche sottolineato l’importanza del vaccino: “È importante che si capisca che questi vaccini sono altamente efficaci nel prevenire il contagio. Quindi prima di tutto il vaccino serve per la vostra sicurezza e per evitare che vi ammaliate, perché come sapete questo virus ha già ucciso 2,8 milioni di persone nel mondo e 560mila negli Stati Uniti. Il mio appello a queste persone è a vaccinarsi non solo per proteggere se stesse ma anche per la responsabilità sociale nel contribuire ad abbattere la diffusione del contagio”.