Mihajlovic, allenatore del Bologna (foto depositphotos)

Bologna: quattro sberle allo Spezia e tre punti fondamentali per la corsa salvezza. Al Dall'Ara i felsinei dettano legge. Al 12' la sblocca Orsolini su rigore concesso per un fallo di mano di Bastoni (tocco di braccio). Al 18' ecco il raddoppio di Barrow a porta vuota. Al 35' i liguri tornano in partita con Ismajli (2-1). Nella ripresa l'undici di Mihajlovic cala il tris con Svanberg che prima al 9' e poi al 15', sugli sviluppi di un calcio d'angolo, segna i due gol del definitivo 4-1. Per lo Spezia è notte fonda.