(Foto Depositphotos)

L'invito di Maurizio Landini alle istituzioni è chiaro, in un momento piuttosto delicato per la vita economica e sociale del paese. Il leader della Cgil parla in occasione del Primo Maggio e rivolge un appello.

"Sarà un altro anno complicato per l'economia - sottolinea Landini - Bisogna investire sulla salute, sulla sicurezza, sullo stato sociale".

Quindi uno slogan creato apposta per questa festa particolare del Primo Maggio, segnata da tante incognite e incertezze: "È il lavoro che cura l'Italia e indica che oggi è il momento di vaccinare, non di licenziare".