Luis Alberto (Depositphotos)

La Lazio dà spettacolo e supera il Genoa, strizzando l'occhio alla qualificazione Champions. La squadra di Inzaghi va in vantaggio con Correa al 30', poi bissa - in chiusura di primo tempo, al 43' - con Immobile (rigore). Tuttavia un autogol di Marusic sembra riaprire la gara. Luis Alberto un minuto dopo rimette le cose a posto con una splendida rete, prima del 4-1 di Correa (doppietta). Quando il match sembra essere finito in ghiacciaia, il rigore di Scamacca (80') e il gol di Shomurodov (81'), a solo un minuto di distanza, riaprono inaspettatamente le danze regalando al match un finale thrilling, con il "grifone" che più volte si affaccia nella metà campo laziale alla ricerca del pari. La partita, alla fine, finisce così: 4-3 dopo il triplice fischio. E a sorridere sono i biancocelesti.