foto depositphotos)

A Santiago de Cuba si è svolto un simposio internazionale in occasione dei 50 anni del Centro de Linguistica Aplicada (CLA). Al convegno ha partecipato anche la ricercatrice Rosa Maria Rodriguez dell'Università degli Studi di Verona. La dott.ssa Rodriguez ha introdotto uno studio  'Parole per una pandemia', attraverso il quale ha spiegato i nuovi neologismi che si basano sui termini Coronavirus e COVID, in modo particolare quelli utilizzati dai media. la docente italiana ha elencato un certo numero di neologismi che, in modo particolare in Europa, sono diventati di uso comune anche se ha aggiunto che al momento attuale è difficile prevedere quali di queste nuove parole verranno incorporate nel lessico della lingua spagnola.

Si va dall'ormai celeberrimo distanza sociale (distancia social) al covi-prezzi (coviprecios). Tutta una serie di vocaboli divenuti assolutamente necessari in questo tempo di pandemia che comprendono anche quello relativi ai diversi stati d'animo che COVID in oltre un anno è riuscito a creare.