Depositphotos
Un bambino italiano su tre è obeso o in sovrappeso. A rivelarlo è la Coldiretti, in occasione della Prima festa dell'educazione alimentare nelle scuole. La percentuale (30%) si è estesa a seguito dei lunghi periodi che i giovani hanno trascorso in casa, a causa del lockdown, e dalla ridotta attività fisica, sempre dovuta alla crisi sanitaria nel nostro Paese. Il risultato? Più ore passate davanti al pc o alla tv, più cibi spazzatura e bevande gassate, e meno attività fisica e all'aria aperta.