L’ex segretario del Pd Nicola Zingaretti “benedice” l’accordo tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte. Un atto che, per il governatore del Lazio, semplifica il percorso di costruzione di un’alternativa al centrodestra tra le forze progressiste e il Movimento 5 stelle.

“Questa è la politica di Letta che io condivido molto, perché è utile anche alla democrazia italiana” ha spiegato Zingaretti. Quindi, ha aggiunto “credo che tutto quello che va verso la chiarezza, per offrire all’Italia un’alternativa alle destre, sia utile. Il Pd si conferma il principale protagonista della costituzione di un campo di forze alternativo al centrodestra”.