(foto depositphotos)

Il senatore leghista Andrea Ostellari, presidente della commissione giustizia, è intervenuto sul ddL Zan, attaccando Enrico Letta e il PD. "Posso capire che Letta non valorizzi lo sforzo fatto per aprire una riflessione sul ddl Zan e sugli articoli problematici. - spiega Ostellari - Non posso tollerare che manchi di rispetto verso il parlamento, proprio mentre si candida per un seggio alla camera. Altro che scantinati! La democrazia funziona perché ci sono regole da seguire e organi istituiti per lavorare. La smetta di inventarsi delle scuse, risponda agli appelli e dimostri di essere interessato alle persone, non alle bandiere". L’appello a cui si riferisce è quello di Salvini, che ha invitato Letta il prossimo martedì per discutere e trovare una soluzione per far passare il testo in entrambe le Camere. Nel dibattito è intervenuta anche Elena Bonetti, ministra per le Pari Opportunità, "Mi auguro che il Pd cambi. Per un partito è del tutto inspiegabile una posizione di arroccamento che rischia di arrivare a dire: 'Noi l'avremmo voluto approvare, ma non ce l'abbiamo fatta'.