Giorgia Meloni (foto depositphotos)

"Non sono mai stata e non sarò mai no vax, è giusto vaccinarsi. Anch'io lo farò ma non credo che farò foto. Non mi sembra il modo corretto di fare campagna vaccinale". Lo ha detto, questa mattina, la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, ospite di Morning News, in onda su Canale 5.

DUBBI SU VACCINAZIONE GIOVANI
"I politici sono chiamati a dare il buon esempio non mettendo le foto ma risolvendo il problemi. Servono informazioni chiare", ha aggiunto la parlamentare romana, che ha precisato avere dei "dubbi sulle vaccinazioni ai giovani"  su cui non a caso "l'Europa va in ordine sparso" perché, ha spiegato, "ci sono valutazioni diverse".

NO A GREEN BASS PER ENTRARE NEI BAR
Per quanto concerne, invece, il green pass: "rimango favorevole al green pass europeo per facilitare il passaggio da una nazione all'altra. In Europa è nato come strumento per aiutare il turismo, ma applicato per entrare nei bar a prendere il caffè, come deciso in Italia, significa devastare la stagione turistica italiana" ha ribadito Meloni.

SERVONO INFORMAZIONI CHIARE
"Servono informazioni chiare. Se si mette il green pass per i comuni mortali, non vedo perché non farlo per entrare al ristorante di Montecitorio" ha proseguito la leader di FdI.

PAROLE DRAGHI SU VACCINI IMPRUDENTI
A Morning News, la leader dell'opposizione ne ha avuto anche per il premier Mario Draghi le cui parole sulle vaccinazioni sono state ritenute "efficaci ma molto imprudenti". "Un presidente del Consiglio dovrebbe misurare le parole considerando il loro impatto" ha detto Meloni. Quando Draghi "dice che l'invito a non vaccinarsi è un invito a morire, dovrebbe ricordarsi che in Italia abbiamo persone che non possono vaccinarsi: malati oncologici e altro. Vuol dire che queste persone sono condannate a morte?" ha ribadito ancora la presidente di Fratelli d'Italia.

STUPIDA DA DRAGHI PER CONSULENZA ARCURI
Ospite  su Canale 5 Meloni ha quindi rinnovato anche la critica al presidente del Consiglio per aver dato una nuova consulenza al Governo all'ex commissario all'emergenza Domenico Arcuri. "Sono rimasta - ha rimarcato - molto stupita per la scelta fatta da Draghi di far rientrare dalla finestre Arcuri dopo averlo fatto uscire dalla porta. Se questo è il governo dei migliori abbiamo problema, Arcuri non fa certo parte dei migliori. Mi è sembrato di stare su "Scherzi a parte"".