foto ansa

Juan Carlos, le scappatelle amorose extraconiugali dell’ex re di Spagna sono note, sembra che il monarca abbia avuto addirittura cinquemila amanti.

Secondo quanto affermato dall’ex capo della polizia spagnola, Jose Manuel Villarejo, in audizione parlamentare, i servizi segreti, riferisce Giampaolo Scacchi, gli avrebbero “iniettato ormoni femminili e bloccanti del testosterone così da inibire l’esuberante desiderio ses*uale” definito un “problema di Stato”.

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, Jose Manuel Villarejo ex commissario della polizia spagnola attualmente sotto processo per un caso di ricatto, ha dichiarato: “Il Centro Nacional de Inteligencia (CNI) ha iniettato ormoni femminili e bloccanti del testosterone per controllare la libido del re ormai considerata un problema di stato”.

La lista delle amanti di Juan Carlos I, attualmente in esilio in un hotel di lusso ad Abu Dhabi, è lunga. La filantropa danese-tedesca Corinna Larsen. La cantante spagnola Sara Montiel. La belga Liliane Sartiau. La principessa Maria Gabriella di Savoia.  Sono solo alcune delle donne con cui sembra abbia avuto delle relazioni. Oltre, ovviamente, al matrimonio con la più che paziente regina Sofia.

Le notizie sulla leggendaria libido dell’ex re, tuttavia non sono nuove. Lo scrittore e storico militare spagnolo Amadeo Martinez Ingles ha scritto il libro “Juan Carlos: il re dalle cinquemila amanti” . In esso svela le numerose liason amorose ed extraconiugali, dipinge il re come dipendente dal sesso. Ci avrebbe provato anche con Lady Diana ma senza successo, quando la principessa aveva 25 anni.

Nel libro, Martinez Ingles  racconta che Juan Carlos nel giro di sei mesi ha avuto 62 amanti. E durante il suo “periodo appassionato” tra il 1976 e il 1994, è andato a letto con ben 2.154 donne.

Lo scrittore lo ha etichettato come “un autentico stallone reale” e un “monarca che potrebbe aver lasciato dietro di sé più di 20 figli”, illegittimi.

Villarejo, accusato di spiare e lavorare per screditare alcuni dei politici più importanti della Spagna, una figura chiave nella “politica delle fogne” della nazione, ha negato di essere stato coinvolto in quel tentativo di tenere sotto controllo la libido di Juan Carlos. Ha detto di averlo saputo da Corinna Larsen, un’ex amante dell’ex monarca che ora vive a Londra.

Larsen, nota anche come Corinna zu Sayn-Wittgenstein, 57 anni, ha avuto una relazione con l’ex re ora 83enne, tra il 2004 e il 2009. Juan Carlos I ha regnato dal 1975 al 2014 quando ha abdicato in favore del figlio Felipe VI.

L’83enne ha lasciato la Spagna per Abu Dhabi nell’agosto dello scorso anno sotto il peso di accuse di corruzione, dopo indagini aperte sui presunti fondi in paradisi fiscali.