foto: depositphotos

Manca solo la definitiva ufficialità. Ma da gennaio, in pratica, la terza dose di vaccino sarà una prassi. Lo ha fatto intendere ieri anche il ministro della Salute Roberto Speranza: “Si tratta di pezzo fondamentale della nostra strategia e su questo siamo stati chiari. Ci si può vaccinare con la terza dose a partire da i 60 anni e, ovviamente, il nostro invito è per tutti a farlo, a partire dal personale sanitario, delle Rsa e tutte le persone che hanno più di 60 anni e per cui siano passati almeno 6 mesi dal completamento del ciclo".