Berlusconi (Depositphotos)

Secondo alcune fonti di Forza Italia nel pomeriggio di ieri pomeriggio è intercorsa "una lunga e cordiale telefonata" tra il presidente azzurro Silvio Berlusconi e il leader della Lega Matteo Salvini. Al centro del colloquio l'impegno comune per una legge di Bilancio in grado di dare nuovo impulso all'economia, che abbassi la pressione fiscale e sappia coinvolgere nella ripresa anche il lavoro autonomo delle partite Iva e del piccolo commercio. Intanto ieri il numero uno della Lega, ospite di 'Porta a porta' su Rai1, ha smentito la notizia secondo la quale Berlusconi avrebbe fatto un passo indietro sul Quirinale. "No, probabilmente c'è stato un fraintendimento fra Giorgia Meloni e Silvio. Il Centrodestra governa in molte regioni centinaia di comuni, Lega e FI sono insieme al governo e quindi cercheremo di fare una sintesi. Per il presidente della Repubblica si vota fra 62 giorni, io mi sono ripromesso di entrare nel merito dopo Natale. Altrimenti comincia il tira e molla Draghi, Berlusconi...".