Bonucci (Depositphotos)

Allegri contro Sarri, due modi di intendere il calcio completamente diversi. Il corto muso contro il sarrismo: prevale lo stile di Max. 2-0 alla Lazio all'Olimpico e tre punti d'oro per la Juventus.

LA PARTITA

Al 14' i bianconeri perdono Danilo per infortunio. Allegri getta nella mischia Kulusevski, arretrando Cuadrado sulla linea dei difensori. Al 23' Cataldi frana su Morata in area: Di Bello assegna il rigore dopo aver rivisto l'azione al video. Dagli undici metri si presenta Bonucci che non sbaglia.

La partita, dunque, si mette subito per il verso giusto e la Lazio, orfana di Immobile, non riesce mai a impensierire veramente la Vecchia Signora. Al 82' altro rigore per gli ospiti per fallo netto di Reina su Chiesa.

Con questo successo la Juventus aggancia proprio le aquile a quota 21 punti in classifica.