Allegri (foto depositphotos)

La Juventus batte 3-4 la Roma nella 21a giornata di Serie A. All'Olimpico padroni di casa avanti con Abraham (11'), ma raggiunti subito da Dybala (18'). Nella ripresa match virtualmente in cassaforte per gli uomini di Mourinho, che allungano con Mkhitaryan e Pellegrini ma accade l'impensabile: negli ultimi 20 minuti di match prima Locatelli e Kulusevski - subentrato all'infortunato Chiesa - pareggiano i conti, poi De Sciglio firma il definitivo sorpasso. Finale al cardiopalma con l'espulsione di de Ligt e il clamoroso rigore sbagliato da Pellegrini.