Il mondo del giornalismo è in lutto. È morto Sergio Lepri, direttore dell’Ansa dal 1962 al 1990. Aveva 102 anni e fino all’ultimo ha partecipato a eventi, seminari e appuntamenti dedicati a quella che è sempre stata la sua unica, grande, vera passione: il giornalismo.

Nato a Firenze nel 1919, laureato in filosofia, si è avvicinato alla professione durante la Resistenza, quando ha diretto il gionale clandestino del Partito liberale fiorentino. Corrispondente da Parigi del Giornale del Mattino, è stato portavoce di Fanfani e capo del servizio stampa del suo governo, prima di diventare direttore dell’Ansa.

Che sotto la sua direzione è diventata, da impresa semi artigianale, la quarta agenzia d’informazione al mondo. Celebre una frase detta a giornalisti e collaboratori al momento della loro conoscenza: “Non so per chi votiate e non voglio capirlo leggendo i vostri lanci”.