Jannik Sinner (foto: depositphotos)

Missione compita per Jannik Sinner, anche se con qualche patema in più del previsto. Il tennista altoatesino approda agli ottavi di finale degli Australian Open, come già aveva fatto Matteo Berrettini.

Successo in quattro set per l’azzurro, che ha avuto ragione – non senza sofferenze – del 29enne giapponese Daniel Taro, bravo a mettere in difficoltà Sinner con il suo gioco imprevedibile.

Sinner ha vinto il primo set sul punteggio di 6-4, poi ha accusato una vistosa battuta a vuoto nel secondo, perso 1-6. Pronto il riscatto nel terzo set (6-3), prima della passeggiata trionfale nel quarto, chiuso con un rassicurante 6-1. Agli ottavi Sinner sfiderà il vincente del match tra Andujar e De Minaur.