(foto depositphotos)

Erano ormai tra le ultime “isole felici” del pianeta, tra le pochissime a non essere mai state colpite dal Covid. Kiribati e Samoa, gruppi di isole del Pacifico, da oggi sono ufficialmente in lockdown.

L’idillio è finito con il ritorno dei turisti, che assieme ai loro dollari hanno portato pure il virus. Fino all’inizio di gennaio a Kiribati non era stato segnalato neppure un caso dall’inizio della pandemia. A Samoa, invece, in quasi due anni i contagi erano stati due.

Secondo l’Oms, il 62% della popolazione samoana è vaccinata, mentre a Kiribati il tasso è del 34%. Non è ancora chiaro fino a quando durerà la serrata: un annuncio delle autorità di Kiribati accennava a quattro giorni di chiusura totale (con eccezione di alimentari e farmacie) da lunedì a giovedì.