Il simbolo della Nato (foto depositphotos)

Nessun passo indietro sul fronte Nato. Svezia e Finlandia hanno scelto. I due paesi scandinavi invieranno domani le loro candidature per l’ingresso nell’Alleanza Atlantica. Lo ha annunciato la premier svedese Magdalena Andersson. La richiesta arriva dopo il voto favorevole del parlamento finlandese e il pronunciamento formale del governo di Stoccolma. Tra l’altro la stessa Andersson insieme con il presidente della Finlandia Sauli Niinisto, sarà ricevuta giovedì prossimo, a Washington, dal presidente americano Joe Biden con la stessa Casa Bianca che si è detta “fiduciosa” che la Nato possa raggiungere il consenso unanime sull’ingresso dei due Paesi tra le forze dell’alleanza. Per tutta risposta la Russia, contraria fin dal primo momento al passaggio di Helsinki e Stoccolma nel fronte Nato, ha deciso di ritirarsi dal Consiglio degli Stati del Mar Baltico. Lo ha annunciato Sergej Lavrov, ministro degli affari esteri di Mosca.