Europa League
Depositphotos

L’Europa League va ai tedeschi dell’Eintracht Francoforte che nella finale di Siviglia superano gli scozzesi dei Rangers ai rigori, dopo che il match si era chiuso sull’1-1. Per la formazione della Bundesliga, oltre al trofeo continentale e alla qualificazione alla Supercoppa europea, c’è anche il pass per la prossima edizione della Champions League.

Dopo un primo tempo equilibrato, sono gli scozzesi a passare in vantaggio al 12′ della ripresa con Aribo, lesto a sfruttre un pasticcio difensivo dei tedeschi battendo Trapp in uscita con un sinistro di giustezza.

La reazione dell’Eintracht è veemente e porta al pareggio di Borre al minuto 24, in spaccata su traversone dalla sinistra di Kostic. Il risultato non cambia fino al 90′: si va ai supplementari.

Anche nei supplementari l’equilibrio non si schioda. C’è bisogno dei rigori per assegnare la coppa e la lotteria dei tiri dal dischetto premia i tedeschi (5-4), con errore decisivo dello juventino (in prestito) Ramsey, entrato apposta nel finale – ironia della sorte – proprio per tirare dal dischetto.