Si aggrava il bilancio della tragedia di Casamicciola Terme dopo l'alluvione di sabato mattina. Il fango, purtroppo, continua a restituire corpi senza vita. L'ultimo, in ordine di tempo, individuato dalle squadre di soccorritori, è quello di un ragazzo di 15 anni: è lui l'ottava vittima. Si tratta di Michele Monti, fratello di Francesco e Maria Teresa, i cui corpi erano già stati ritrovati due giorni fa. Il bilancio, al momento, parla di otto morti e quattro dispersi. Tra questi ci sono i genitori dei tre ragazzi, Gianluca Monti e Valentina Castagna. Gli altri due dispersi sono presumibilmente il compagno di Eleonora Sirabella, la prima vittima ritrovata, e un'altra giovane donna.

Intanto sulla tragedia si sta muovendo la Procura di Napoli. Si indaga infatti sui fondi (1,7 milioni di euro) non utilizzati o impiegati male, per la messa in sicurezza del territorio. Ancora: accertare se le abitazioni travolte dall'alluvione e presenti in quell'area fossero abusive e se pendeva un provvedimento di demolizione sono le prime domande alle quali i magistrati vogliono dare una risposta. Tuttavia l'attività di accertamento - il fascicolo è stato aperto ipotizzando, per ora, il reato di disastro colposo - non riguarderà solo la zona devastata dallo smottamento.

E mentre fanno discutere le dichiarazioni del ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto Fratin, finito nella bufera dopo l'auspicio di mandare "in galera il sindaco e tutti quelli che lasciano fare", ecco arrivare la disperata denuncia di Giuseppe Conte (solo omonimo dell'ex premier), già sindaco di Casamicciola nei primi anni '90, il quale ha ricordato come il suo ultimo sos alle autorità competenti sui gravi rischi per la popolazione di Casamicciola “dovuti al dissesto idrogeologico" fosse stato segnalato “il 22 novembre scorso”.

“Avevo scritto al prefetto di Napoli, al commissario prefettizio di Casamicciola, al sindaco Manfredi e alla Protezione Civile Campania. Nessuno mi ha risposto" ha detto l’ex primo cittadino. "A seguito dell'allerta meteo arancione, avevo segnalato il pericolo per la popolazione della zona e chiesto la loro evacuazione" ha proseguito Conte. Nel frattempo infuria il dibattito politico: "Basta con le polemiche, si fermi l'abusivismo" ha sbottato il segretario dem Enrico Letta.

Intanto, come reso noto dal ministero dell'Economia, il governo sta predisponendo un'apposita normativa d'urgenza per consentire la sospensione dei termini dei versamenti e degli adempimenti tributari e contributivi in favore dei soggetti residenti o operanti nei comuni di Casamicciola e Lacco Ameno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome