"Cari Bambini, fateci sapere com'è il vostro Natale all'estero!", questa comunicazione viene inviata dall'associazione Lucchesi nel Mondo, in vista di una iniziativa che sarà organizzata a Lucca nel periodo natalizio da Jam Accademy. I piccoli lucchesi nel mondo sono stati invitati ad inviare una breve registrazione girata con un telefonino in orizzontale cui mostrano il "loro Natale" unendosi agli auguri dei bambini di Lucca: "Mostrateci un addobbo, un cibo natalizio, la neve, il mare o qualsiasi cosa sia per voi legata al Natale. E non dimenticate di salutare Lucca alla fine del video nella vostra lingua, o semplicemente con: "Ciao Lucca!!" così recita il messaggio inviato all'estero dalla Presidente Ilaria del Bianco: "abbiamo accolto con grande entusiasmo la richiesta di Jam Academy, con cui abbiamo sempre positivamente collaborato nel passato. La gioia del Natale, il sorriso dei bambini portano speranza in un periodo di preoccupazioni ed incertezza. La nostra città, tanto amata da tutti coloro che sono emigrati all'estero, è entrata nel cuore dei più piccoli grazie ai racconti dei genitori e dei nonni. Alcuni sono stati addirittura chiamati con il suo stesso nome, Lucca; alcuni hanno affrontato, pur piccoli, un viaggio intercontinentale per ricevere qui il battesimo. Continueranno ad amare questa terra anche da grandi." I primi video sono già giunti alla sede dell'Associazione: tutti coloro che avessero parenti all'estero, figli o nipoti o amici, sono invitati a divulgare questa iniziativa. I video possono essere ripresi direttamente con un telefonino (posto in orizzontale) e possono essere anche in lingua originale. Devono essere inviati all'indirizzo mail dell'Associazione lucchesinelmondo@gmail.com Possibilmente indicando la città di residenza. Il prossimo 16 dicembre la Jam Academy eseguirà un concerto natalizio a favore di Unicef durante il quale verrà presentato il brano inedito "Natale è così" scritto per Jam Academy dal cantautore Effenberg. L'Associazione Lucchesi nel Mondo parteciperà con dei video provenienti da varie parti del mondo. I video raccolti verranno proiettati durante lo spettacolo il cui ricavato andrà a favore dei bambini meno fortunati, rappresentati da Unicef.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome