Depositphotos

Alcuni interventi previsti come quelli sulla flat tax e i prepensionamenti bruciano risorse che sarebbero da destinare a misure per lo sviluppo e la crescita del Paese". Il presidente di Confindustria Carlo Bonomi ha parlato della manovra approvata dal governo Meloni nel corso dell'assemblea degli industriali di Bergamo, criticando alcune delle scelte fatte. "Se tutte le risorse della Manovra fossero state concentrare sull'energia lo avremmo capito. La cosa che non ci convince - ha detto - è quando non si fanno alcuni interventi, in particolare sul cuneo fiscale, e le risorse vengono utilizzate per fare altro. Avevamo proposto un taglio di 16 miliardi con due terzi a favore dei lavoratori e un terzo per le imprese. Questo non è avvenuto, riteniamo che le risorse ci sono ma ci vuole il coraggio di riconfigurare il 4-5% di spesa pubblica".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome