L'ex presidente del Brasile Michel Temer

Tutto pronto in Brasile per il varo del nuovo Piano nazionale per la logistica (Pnl). Lunedì il dispositivo che definirà gli interventi prioritari per ridurre i colli di bottiglia nel trasporto di merci nel paese, sarà ufficialmente lanciato dal presidente Michel Temer. Conti alla mano, nel caso in cui il progetto venisse completato, consentirà di ridurre di 54,7 miliardi di reais (circa 13 miliardi di euro) i costi di trasporto fino al 2025.

COSTI DI TRASPORTO ARRIVANO A 342 MILIARDI DI REAIS
Oggi i costi di trasporto in Brasile arrivano a 342 miliardi di reais e sono uno dei principali ostacoli alla competitività dei prodotti brasiliani destinati all'export. Temer dovrebbe firmare un decreto legge dando forza di legge al programma e creando un comitato di governance che definirà le opere prioritarie.

I COMPONENTI DEL COMITATO DI GOVERNANCE
Faranno parte di questo comitato i rappresentanti della Segreteria generale della Presidenza della Repubblica, i ministri dei Trasporti, Miniere, Energia, Agricoltura, Ambiente, Pianificazione, Casa Civile e l'Azienda di pianificazione e logistica (Epl), che sarà responsabile per la parte tecnica del progetto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome