La Roma vede la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Fondamentale il successo ottenuto dai giallorossi a Mosca sul Cska, una Roma che stenta in campionato ma che in Europa - evidentemente - si esalta.

Giallorossi in vantaggio dopo appena 4' di gioco grazie a una zampata vincente di Manolas e più volte a un passo dal raddoppio. In avvio di ripresa, però, la doccia fredda: Sigurdsson al 6' firma l'1-1.

Dopo una manciata di minuti, però, i russi restano in dieci per l'espulsione di Magnusson e la Roma ne approfitta al 14' per realizzare con Pellegrini il gol che ipoteca virtualmente il passaggio del turno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome