(foto: depositphotos).

Due negazionisti, armati di smartphone e videocamere a bordo di un suv hanno inseguito nella notte un'ambulanza nel Torinese. Il motivo? Dimostrare l'inesistenza del coronavirus a colpi di "State girando a vuoto" e "Non c'è nessuno a bordo", indirizzati proprio contro il personale del 118. Il filmato è andato avanti fino all'arrivo a casa di un sessantenne che aveva richiesto l'intervento del 118, ma i sanitari - data l'insistenza dei due - hanno dovuto chiamare i carabinieri, che, intervenuti sul posto, hanno identificato gli inseguitori. Un fascicolo è stato aperto in procura, e ora i negazionisti rischiano una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome