foto depositphotos

Sabato di sangue in provincia di Treviso: a Castello di Godego un 43enne ha ucciso il figlioletto di due anni e poi si è tolto la vita. A ritrovare i corpi, sotto shock, è stato il padre dell'uomo e nonno del piccolo, che ha subito allertato le forze dell'ordine. Secondo le prime ricostruzioni l'omicida avrebbe soffocato il bambino e successivamente si sarebbe tolto la vita con un taglio alla gola. Al momento dell'omicidio-suicidio la madre non era in casa.