Depositphotos

Ma quali sono i sintomi più comuni associati alla variante Delta? Mal di testa, mal di gola e naso che cola. Insomma, quasi come se fosse un raffreddore, mentre le avvisaglie dell’originario Coronavirus sono febbre, tosse e perdita dell’olfatto o del gusto. I dati in possesso degli studiosi suggeriscono che la variante Delta è almeno il 40% più trasmissibile rispetto alla variante Alpha e sembra raddoppiare il rischio di ricovero.