Andriy Shevchenko, ct dell'Ucraina (Depositphotos)

Riscatto dell'Ucraina nella seconda giornata del Gruppo C di Euro 2020. L'undici di Shevchenko, che all'esordio era stato sconfitto 3-2 dall'Olanda, ha superato 2-1 la Macedonia di Goran Pandev, che resta a quota zero punti in classifica.

A Bucarest è Yarmolenko ad aprire le danze al 29', quindi l'immediato raddoppio di Yaremchuk al 34'. Al 57' Alioski sbaglia un rigore, ma poi accorcia le distanze. Nel finale di partite anche l'Ucraina fallisce un penalty con Malinovskyi.