Kabul (Depositphotos)

Nel primo pomeriggio italiano si è verificata un’esplosione all’aeroporto internazionale Hamid Karzai di Kabul in Afghanistan.

Dalle prime informazioni che arrivano dal paese in mano ai Talebani, ci sarebbero stati almeno 60 morti, tra cui dei bambini; uccisi anche 12 Marines degli Stati Uniti.

A confermare quello che nelle ultime ore ormai era diventata una certezza, è stata la stessa Farnesina contattata da numerosi media italiani e successivamente anche la CNN.

Il portavoce del Pentagono John Kirby ha poi confermato attraverso un Tweet l’accaduto “Possiamo confermare un’esplosione fuori dall’aeroporto di Kabul. Non è chiaro in questo momento se ci siano vittime. Forniremo ulteriori dettagli quando possiamo”.

Sarebbe confermata anche una seconda esplosione che si sarebbe verificata poco dopo. A ripotare la notizia il ministero della Difesa turco e fonti britanniche citate dal Guardian.