(foto depositphotos)

In arrivo una “stangata d’autunno” che potrebbe pesare su ogni famiglia italiana fino a quasi 1.500 euro. Lo denuncia il Codacons, che lancia l’allarme sulle spese che attendono le famiglie al ritorno dalle vacanze estive, e sui rincari di prezzi e tariffe che si registreranno nei prossimi mesi in Italia.

Settembre si apre con il ritorno degli studenti a scuola, un vero e proprio “massacro” per le tasche delle famiglie tra corredo scolastico, libri e materiale vario – spiega il Codacons – Quest’anno infatti diari, zaini, astucci e tutto il materiale “griffato” per la scuola, in base alle rilevazioni del Codacons, costa in media il 3,5% in più rispetto allo scorso anno, con la spesa per il corredo che raggiunge quota 550 euro a studente; a tale costo va aggiunta la spesa per i testi scolastici che può portare il conto totale a 1.200 euro a studente. Sarà un autunno pesante anche sul fronte dei prezzi al dettaglio, con un generale incremento del costo della vita.