Lautaro Martinez, attaccante dell'Inter (Depositphotos)

L'Inter torna rullo compressore e, dopo il mezzo passo falso con la Sampdoria e il debutto-flop in Champions contro il Real, ritrova gol e vittoria a spese del malcapitato Bologna di Mihajlovic, travolto a San Siro con un punteggio tennistico: 6-1.

Il risultato si sblocca al 6' per merito di Lautaro, ben servito da Dumfries. Al 30' è Skriniar a raddoppiare di testa, mentre quattro minuti più tardi arriva la terza rete firmata in mischia da Barella.

Nella ripresa il passivo aumenta. Vecino trova la quarta rete al 9', poi è Dzeko a realizzare una doppietta in rapida successione: bosniaco in campo al posto di Correa, uscito per infortunio. Nel finale arriva anche il gol della bandiera per il Bologna, messo a segno da Theate.