Enrico Letta (youtube)

"Inesorabilità? Non userei questo termine. È qualcosa di più quello che stiamo facendo: stiamo, infatti, sperimentando una convergenza importante e a Napoli questa convergenza trova un test molto significativo".

Lo ha sostenuto, ieri, il segretario del Pd, Enrico Letta, rispondendo così ad una domanda in merito all'alleanza tra Pd e M5S, replicata in alcuni territori a livello locale, in vista delle elezioni amministrative di ottobre. Proprio l’imminente tornata, infatti, promette di rivelarsi come " un test significativo a Napoli, come in altre parti d'Italia, in Calabria così come nel collegio nel quale sono candidato, a Siena e Arezzo", ha aggiunto Letta.

Questi test, ha spiegato ancora, servono, appunto, per verificare se ci sarà una "prospettiva futura, di convergenza” tra democratici e grillini, per “una coalizione sempre più larga".