(foto depositphotos)

Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia e passeranno da lunedì in zona arancione. Passano in “giallo” invece Puglia e Sardegna. Lo si apprende dai dati del monitoraggio settimanale dei ricoveri nei reparti ordinari e nelle terapie intensive. Numeri da monitorare anche per Liguria e Marche, insieme alla provincia autonoma di Trento, al momento ad un solo punto percentuale dalla soglia critica (quindi, probabilmente, il loro passaggio potrebbe slittare alla settimana prossima ndr.).

MEGLIO LA VALLE D’AOSTA
I territori raggiungono la già arancione Valle d’Aosta: sembrerebbe scongiurato il pericolo di passaggio alla zona rossa. Mentre in zona bianca restano solo Umbria, Molise e Basilicata.