Berlusconi e Salvini

Imbarazzo, stupore, incredulità. E’ quanto “provato” in casa Lega e Forza Italia dopo che si è diffusa la notizia che il presidente del Consiglio Mario Draghi ha ricevuto, ieri, il segretario dem Enrico Letta in un incontro richiesto dallo stesso esponente del Pd. “Il premier non può gestire una crisi così complessa confrontandosi solo con il campo largo di Pd e 5 Stelle, a maggior ragione dopo una crisi causata dallo strappo di Giuseppe Conte e dalle provocazioni del Partito democratico” è stato il mantra ripetuto da fonti del cosiddetto centrodestra di governo. Ma in serata una delegazione del Centrodestra di governo composta da Matteo Salvini, segretario della Lega, il coordinatore nazionale di Fi, Antonio Tajani, il leader dell’Udc, Lorenzo Cesa e il presidente di Noi con l’Italia, Maurizio Lupi, è stato ricevuto a Palazzo Chigi da Draghi.