Foto di repertorio (Depositphotos)

Cresce la tensione tra Cina e Taiwan: dopo il lancio di missili balistici vicino alle trafficate rotte internazionali di volo e marittime come risposta alla visita di Nancy Pelosi a Taipei, nelle ultime ore aerei e navi da guerra cinesi hanno attraversato la “linea mediana” dello Stretto di Taiwan.

A rivelarlo è il ministero della Difesa di Taipei, che definisce le manovre cinesi “altamente provocatorie”. Sulla situazione si è espresso anche il presidente di Taiwan, che ha parlato di “atto irresponsabile”. La compagnia aerea Singapore Airlines ha fatto sapere di aver annullato i voli per e da Taiwan a causa della “crescente restrizione dello spazio aereo”.