Foto: Depositphotos

L'amministratore delegato di Alphabet, Sundar Pichai, ha inviato un messaggio di posta elettronica ai dipendenti con il quale annuncia il taglio di 12mila posti di lavoro della controllata Google.

Lo riferisce l'Agenzia Bloomberg che cita le parole di Pichai, il quale si assume "la piena responsabilità della decisione" con la quale il colosso della ricerca su internet si allinea a quanto hanno già fatto altri colossi della rete come Meta, Twitter e Amazon.

"Questi - spiega Pichai - sono momenti importanti per affinare i nostri obiettivi, rivedere la base dei costi e dirottare i nostri talenti e i nostri capitali verso le principali priorità".

Secondo Pichai Google ha "grandi opportunità davanti a sé", tra cui quella dell'intelligenza artificiale, investimento chiave su cui Google ha iniziato a puntare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome