POR STEFANO CASINI

Si trova ancora a Pando. L'azienda venne fondata il 30 aprile 1894, con il nome di "Almacén del Arado". Il suo fondatore fu Ambrosio Luigi Bertolotti, nato a Pando ma figlio di Alberto Bertolotti, giunto dalla provincia lombarda di Lodi che giá si dedicava ai lavori rurali.

Ambrosio iniziò a lavorare in quella piccola officina fin da giovanissimo, aveva 19 anni. Poi decise di trasferirsi a Pando nel 1885 e divenne dipendente nella ditta dei signori Usabiaga, Laurnaga y Cía. che, in quell'epoca, era una delle ditte più importanti dell'allora piccola città.

Dopo aver lavorato, come ha piú volte raccontato lui stesso, tutta la settimana, visto che non c'erano né sabati né domeniche libere e per non parlare delle ore che si allungavano fino all'esaurimento, decise di mettersi in proprio.

Il suo capitale iniziale sono stati gli stipendi che custodiva gelosamente in quel decennio, sognando sempre di avere un'attività in proprio.

Nacque così "Almacén del Arado", che nel tempo fu ribattezzata Casa A.Bertolotti  oggi A.Bertolotti S.A.

Il figlio Alfio cominció a lavorare nella ditta a pieno titolo negli anni '40. Aggiunse nuove macchine importate, dato che la Seconda Guerra Mondiale aveva praticamente lasciato l'azienda senza fornitori. Così, dopo il 1945 dovette recarsi più volte in Europa e negli Stati Uniti per ottenere nuove linee.

Nel 1958 decise di aprire una filiale nella cittá di Atlántida per soddisfare gli ordini di un'area che cresceva continuamente. Quando si aprí la succursale aveva soltanto 1 camion per portare i materiali, partendo dalla caserma di Pando.

Ci sono ancora ricordi del tempo della guerra, un carro trainato da cavalli che consegnava a Pando, Veniva utilizzato anche quello che chiamavano "gasometro", un dispositivo ingombrante che trasformava il carbone in gas, che si utilizzava come combustibile.  Erano tempi difficili e la benzina si doveva razionare.

Negli anni '60, due dei quattro figli di Alfio, Alfio e Ambrosio, con quei nomi che riflettono la tradizione familiare, si unirono a pieno titolo, mentre l'altra figlia María Sara lo fece parzialmente.

Alvaro e Alejandro, i figli di Alfio, sono oggi i titolari della ditta che da lavoro a decine di famiglie ed hanno quindi raggiunto la quarta generazione.

L'azienda ha avuto uno staff straordinario che ha sempre capito che il significato del lavoro all'italiana é stato sempre un grande vantaggio per tutti. Diversi collaboratori hanno accompagnato per più di 50 anni la ditta A.Bertolotti S.A. Vale la pena sottolineare un caso particolare. Luisa Pose, che ha iniziato a lavorare a 16 anni ed è andata in pensione a 80 anni, ossia con ben 64 anni di lavoro, sempre alla Bertolotti S.A. Anche Luisa ha capito lo spirito di una famiglia italiana piena di sogni e realtá, in un ambiente di reciproco rispetto e serietà.

STEFANO CASINI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome