Italia nella morsa del maltempo: piogge e alberi abbattuti dai venti

Italia nella morsa del maltempo. Da nord a Sud, piogge torrenziali, trombe d'aria e vento forte, anche fino a 100 km/h, continuano a sferzare il Belpaese, dalla Liguria fino alla Campania. Paura a Venezia, dove l'alta marea ha raggiunto i 149 centimetri sopra il livello medio del mare, allagando il centro storico per il 70%. Al teatro comunale di Alghero in Sardegna, il vento ha fatto crollare un paravento di travetti portanti di ferro e legno del solaio. La struttura del tetto si è schiantata in via Arduino, tranciando le condotte idrauliche dell'impianto di aria condizionata. Paura infine anche a Rapallo, dove è crollato un pezzo della diga del porto turistico.

SCAVI CHIUSI A POMPEI ED ERCOLANO
In Campania, gli scavi di Ercolano e Pompei hanno chiuso con due ore d'anticipo a causa dell'illuminazione insufficiente e del forte vento che in queste ore sta interessando Napoli e i comuni della provincia. Un albero di grosse dimensioni si è abbattuto ulla statale sorrentina, tra Meta e Seiano, senza causare feriti.

UN MORTO E UN FERITO A TERRACINA
A Terracina una persona è morta ed una seconda è rimasta gravemente ferita, nella centralissima via Roma dove un albero, abbattuto dal forte vento, si è schiantato sull'abitacolo della loro auto. Del caso se ne stanno occupando i carabinieri della compagnia di Terracina.  tre nel Lazio (due a Frosinone e una a Terracina) e una a Napoli.

DUE RAGAZZI MORTI A CASTROCIELO
Altre due persone, in questo caso due ragazzi, hanno perso la vita in circostanze analoghe sulla via Casilina a Castrocielo schiacciati nella loro auto da un albero. È accaduto oggi pomeriggio alle 15.30 circa quando su Castrocielo si è abbattuto un violento nubifragio.

UNA VITTIMA AD ALBISOLA
Ad Albisola, nel Savonese, una donna è morta dopo essere stata colpita, secondo le prime informazioni, da un cavo elettrico prima e poi da un pezzo di cornicione staccatosi a causa delle forti raffiche di vento.

MORTO UN ENNE A NAPOLI
A Napoli, nel quartiere Fuorigrotta, un giovane di 21 anni, originario della provincia di Caserta, è morto schiacciato da un albero che gli è crollato addosso mentre camminava in via Claudio.

DISPERSO PROPRIETARIO BARCA A CATANZARO
A Catanzaro sono ancora senza esito le ricerche del proprietario della barca a vela che ieri, a causa del forte maltempoche imperversava nella zona, si è schiantata contro un molo del porto del quartiere "Lido". L'uomo alla guida del natante, battente bandiera canadese, di cui dopo l'impatto non si è trovata alcuna traccia, sarebbe un cittadino di nazionalità turca titolare anche di un sito web all'interno del quale è ritratto, sulla barca, assieme alla moglie.