Si terrà il 21 o il 22 dicembre, a Roma, l’udienza al Coni per discutere il ricorso del Napoli contro la sconfitta a tavolino e il punto di penalizzazione rimediati per la mancata presenza in campo a Torino contro la Juventus lo scorso 4 ottobre.

Il verdetto, secondo quanto filtra, dovrebbe arrivare già in giornata, poche ore dopo la discussione in aula. Il club di De Laurentiis proverà a ribadire come sia stato fermato da una serie di provvedimenti delle Asl.

A opporsi potrebbe non esserci la Juventus, che si era già astenuta dal costituirsi nei primi due gradi di giudizio, mentre ci saranno sicuramente gli avvocati della Federcalcio, intenzionati a difendere l’operato dei giudici Figc.