Lukaku (Depositphotos)

Ultima infrasettimanale: Si é cominciato ieri sera con Napoli-Udinese, poi otto partite oggi infine Crotone-Verona giovedì.

CAGLIARI-FIORENTINA oggi, ore 18.30

CAGLIARI In difesa Rugani in campo dall'inizio, Carboni si gioca invece una maglia con Ceppitelli. In mezzo al campo spazio a Zappa e a Duncan, mentre in attacco Nainggolan confermato alle spalle di Joao Pedro e Pavoletti.

FIORENTINA Iachini è a un passo dalla salvezza e quello di Cagliari è uno snodo cruciale. Ecco perché Iachini pare intenzionato a insistere con l'undici che ha brillantemente superato la Lazio. Amrabat e Igor si candidano per una maglia, ma al momento Castrovilli e Biraghi sono in vantaggio.

ATALANTA-BENEVENTO stasera, ore 20.45

ATALANTA Rientra Gollini dopo il turno di squalifica, a meno che Gasp non decida di continuare con Sportiello. Riprendono il posto da titolare Hateboer e Pessina, al posto di Maehle e Ilicic schierati a Parma, mentre Muriel dovrebbe rimpiazzare Zapata, che va in panchina.

BENEVENTO Pippo Inzaghi si gioca una buona fetta di speranze salvezza a Bergamo contro una delle squadre più in forma del momento. Il tecnico ha ancora qualche dubbio: Tuia è leggermente favorito su Caldirola, Depaoli e Caprari dovrebbero partire dall'inizio. Con la squalifica di Schiattarella, spazio a Viola.

BOLOGNA-GENOA stasera, ore 20.45

BOLOGNA Con tre partite in una settimana inevitabile qualche cambiamento. Rispetto alla trasferta di Udine probabile partenza dall'inizio di Orsolini (favorito su Skov Olsen) e Barrow (in vantaggio su Palacio).

GENOA Rispetto alla partita contro il Sassuolo, dovrebbe partire titolare Strootman, con Behrami in panchina. Immutata la difesa, mentre cambierà la coppia d'attacco, con Shomurodov-Scamacca dall'inizio.

INTER-ROMA stasera, ore 20.45

INTER Conte potrebbe puntare ancora sul turnover contro la Roma, per poi presentarsi a Torino contro la Juventus con l’undici-tipo. In porta ci sarà Handanovic, in difesa spazio per Skriniar, De Vrij (non utilizzati contro la Sampdoria) e D’Ambrosio. A centrocampo possibile chance per Sensi con Brozovic e Barella, a sinistra potrebbe rientrare Perisic con Darmian a destra.

ROMA Recupera Villar, ma si ferma Darboe. Torna titolare Mancini in difesa, spazio probabilmente anche a Santon. Ballottaggio Karsdorp-Reynolds, con il primo favorito. In attacco Mayoral lascia il posto a Dzeko.

LAZIO-PARMA stasera, ore 20.45

LAZIO Qualche problema per Simone Inzaghi: Milinkovic è out, Caicedo non recupera, Leiva e Pereira sono stati fermati dal giudice sportivo. Cataldi dovrebbe vincere il ballottaggio con Escalante. Dovrebbero partire dall'inizio anche Marusic, Parolo e Fares. Intoccabili Immobile e Correa in attacco.

PARMA Con la squadra ormai retrocessa, sono previsti cambiamenti rispetto alla partita con l'Atalanta. Hernani rientra dalla squalifica, Sepe, Gervinho e Valenti sono favoriti su Colombi, Camara e Gagliolo. In campo dall'inizio anche Dierckx, Brunetta e Pellè.

SAMPDORIA-SPEZIA stasera, ore 20.45

SAMPDORIA Dopo la brutta sconfitta di San Siro contro i campioni d'Italia dell'Inter, Claudio Ranieri cambia l'attacco e torna probabilmente alla coppia Gabbiadini-Quagliarella. A centrocampo Candreva favorito su Damsgaard, mentre in difesa Yoshida dovrebbe essere preferito a Tonelli. Unico indisponibile Adrien Silva.

SPEZIA Tanti dubbi da sciogliere per Italiano, in ogni zona del campo. Rispetto alla partita persa con il Napoli potrebbero esserci parecchi cambi. Possibile un cambio totale della difesa, con Ferrer, Terzi, Erlic e Bastoni. A centrocampo si rivedrà Pobega, in attacco ci sono possibilità per Piccoli e Farias.

SASSUOLO-JUVENTUS stasera, ore 20.45

SASSUOLO Rispetto alla partita di Marassi, De Zerbi in difesa dovrebbe schierare dall'inizio Kyriakopoulos e Muldur (in vantaggio su Toljan). Spazio anche a Obiang (in ballottaggio con Lopez) e Boga. Come centravanti può essere confermato Raspadori.

JUVENTUS Buffon titolare, in difesa tornano Bonucci e Danilo, negli altri reparti Pirlo ha ancora qualche dubbio da sciogliere. Nei ballottaggi McKennie, Arthur e Ronaldo sono in vantaggio su Alex Sandro, Bentancur e Morata.

TORINO-MILAN stasera, ore 20.45

TORINO Nkoulou squalificato, Izzo è out, quindi in difesa spazio a Lyanco. Nicola rivoluziona il centrocampo: dentro Singo, Baselli, Linetty e Rodriguez. In attacco a far coppia con Belotti non ci sarà Sanabria, ma Zaza.

MILAN Ibrahimovic, che si è sottoposto a una serie di controlli specialistici dopo l'infortunio rimediato contro la Juventus, dovrà sicuramente saltare la partita contro il Torino e quella successiva contro il Cagliari. Al suo posto è pronto Rebic. Pioli non farà molti altri cambi, probabile l'impiego dall'inizio di Castillejo (Saelemaekers è squalificato).

CROTONE-VERONA giovedì, ore 20.45

CROTONE Serse Cosmi ha non ha più nulla da giocarsi, quindi rispetto alla trasferta di Roma dovrebbe confermare dall'inizio soltanto Cordaz in porta, Molina e Messias in mezzo al campo, Ounas e Simy in attacco.

VERONA Juric non dovrebbe cambiare molto rispetto alla partita pareggiata contro il Torino, anche se i dubbi saranno sciolti nelle prossime ore. Dimarco dovrebbe partire dal primo minuto, Salcedo si candida alla riconferma, mentre Lasagna è pronto a tornare titolare, con Kalinic in panchina.