San Francisco (Depositphotos)

È stato definito il primo ‘centro di cultura e innovazione italiano all’estero per dare impulso alle startup’. Sorgerà a San Francisco, non lontano dalla Silicon Valley. Sarà una specie di fulcro che avrà la funzione primaria di unire le startup e i finanziatori, un binomio divenuto fondamentale.

In questo modo quello che è il mondo delle startup italiane, un settore che si sta dimostrando sempre più vivo e di grande successo, avrà l’opportunità di crescere ulteriormente in quella che si può definire come la location perfetta.

Il mondo delle startup italiane ha dato vita in questi ultimi anni a un fenomeno di grande rilevanza. A confermarlo i numeri: crescita dell’8% nel 2020 rispetto all’anno precedente , mentre per quello che concerne i primi sei mesi del 2021 si è andati ancora oltre con un +14%.

E sulla base di queste performance il Governo Italiano è convinto che creando questo nuovo hub si avrà la possibilità di dare un’ulteriore spinta al settore, grazie alla sede a stelle e strisce e alla vicinanza con la valle del Hi Tech per eccellenza.