foto Depositphotos

L'esito sembrava scontato. E’ andata esattamente in senso contrario, con i 5S ed il Pd che si sono sfilati lasciando la maggioranza nel guado. E’ successo ieri, in commissione Giustizia della Camera, dove si votava il parere chiesto dal governo sullo schema di dl relativo alla presunzione d'innocenza. Il deputato di Azione Enrico Costa ha proposto una norma che imponeva lo stop allo show mediatico delle inchieste (niente conferenze stampa, no alla diffusione degli atti ed alla gogna su giornali e tv, ecc.). I grillini, però, si sono messi di traverso, seguiti dai dem, lasciando il blocco garantista (Iv, Azione e centrodestra) con le mani in mano. In commissione non si è votato.