Battista Anniversario in North America

 

di ROBERTO ZANNI

L’avvio della produzione artigianale della GT Battista, la futuristica hiper GT interamente elettrica di Automobili Pininfarina, è previsto a Cambiano, in provincia di Torino, per l’inizio di quest’anno con le consegne programmate durante il 2022. Si tratta di una supercar senza precedenti. L’auto più potente progettata e costruita in Italia con prestazioni irraggiungibili per qualsiasi auto sportiva omologata per la circolazione stradale: accelerazione 0/100 km/h​ al di sotto dei due secondi, roba che nemmeno una monoposto di Formula 1 può raggiungere. Sarà una supercar davvero unica al punto che ne saranno realizzati soltanto 150 esemplari. Un lusso per pochissimi dal momento che il prezzo previsto è di 1,98 milioni di euro.

.
Map of Automobili Pininfarina’s Retail Network in North America

E negli Stati Uniti si sta già alzando la febbre per questa supercar elettrica made in Italy. Come? Tutto è cominciato la scorsa estate con la presentazione in anteprima mondiale della Battista Anniversario al Monterey Car Week evento durante il quale sono stati venduti tutti i 5 esemplari del modello di punta del portfolio del primo costruttore al mondo di automobili di lusso totalmente elettriche. Ma non è tutto qui perchè ora si sono aggiunti due nuovi partner retail che portano così la rete di Automobili Pininfarina nel Nordamerica​ a un totale di nove punti vendita. Una regione, quella compresa tra Stati Uniti e Canada, che rappresenta uno dei mercati più importanti al mondo. Così dopo Calgary e Toronto in Canada, poi Miami in Florida, Greenwich nel Connecticut, Denver nel Colorado, Los Angeles e Los Gatos in California ecco che nel prestigioso e ristretto club si sono aggiunti anche Chicago nell’Illinois e Newport che porta così a tre i punti vendita californiani. Si tratta di esclusivi concessionari (che si aggiungono così agli altri 16 sparsi nel resto del mondo, di cui dieci in Europa) con una straordinaria​ esperienza nella gestione di vendita e assistenza per quelle che sono i modelli di auto più esclusivi e lussuosi del pianeta. In questo modo la rete che rappresenterà Automobili Pininfarina potrà garantire un eccezionale servizio al fine di soddisfare una clientela al top.

“Abbiamo selezionato due nuovi partner in posizioni strategiche negli Stati Uniti – ha spiegato Per Svantesson amministratore delegato della casa automobilistica italiana – in California si trovano numerosi dei nostri clienti attuali e futuri e molto hanno già cominciato ad adottare un approccio pionieristico guidando veicoli​ interamente elettrici. E la Battista fissa un nuovo standard di riferimento in termini di fascino e prestazioni in un’auto elettrica. Con il nostro partner di Chicago​ invece consolidiamo la presenza del nostro marchio tra la costa orientale e quella occidentale degli USA”. Il nome Pininfarina ha scritto una parte indelebile della storia delle quattro ruote​ nel mondo, dalla sua fondazione il 23 maggio 1930 per mano di Battista ‘Pinin’ Farina. Ora, più di novant’anni da quel giorno, Automobili Pininfarina (che nel frattempo ha creato anche Automobili Pininfarina Americas, APA, come base per lo sviluppo del marchio e dell’azienda negli Stati Uniti) rappresenta un investimento al 100% di Mahindra & Mahindra Ltd che ha sottoscritto un contratto di licenza di marchio con Pininfarina S.p.A. che avrà un ruolo primario nel design e nella produzione.