Mario Draghi (foto depositphotos)

Nuova telefonata tra il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi e il leader ucraino Volodymyr Zelensky, in cui il premier ha assicurato il costante sostegno dell’Italia all’Ucraina.

Da parte di Draghi sono arrivate rassicurazioni sulla necessità di approvare il sesto pacchetto di saznioni contro la Russia, sull’esigenza di sbloccare i porti e sul sostegno all’ingresso dell’Ucraina nell’Ue.

Da parte sua Zelensky ha ringraziato Draghi per la vicinanza e in particolare per il suo ruolo attivo a sostegno dell’ingresso dell‘Ucraina nell’Unione europea, che dovrebbe avvenire in tempi molto rapidi.