Domenica 26 giugno si è celebrato il 160º anniversario dalla nascita della Sociedad Italiana de Socorros Mutuo ‘Union y Fraternidad’ di San Nicolas de los Arroyos, la prima società italiana fondata nella provincia di Buenos Aires, la quarta per anzianità in tutta l’Argentina. Fu fondata il 26 giugno 1862 da Luis Viale, il padre del mutualismo nell’Argentina. E la sede, dal primo giorno ad oggi, è stata sempre la stessa: Calle Italia 23 ed è stata dichiarata per legge Monumento Historico del Patrimonio Cultural della Provincia di Buenos Aires. Viale, il fondatore, era originario di Chiavari, discendente di una famiglia molto conosciuta, alcuni membri della quale si erano stabiliti, o frequentavano, l’Argentina, come il fratello Bartolomé che si stabilì a Corrientes. Lusi Viale arrivò a San Nicolas de los Arroyos nel 1857, dedicandosi ad attività commerciali assieme al fratello, creando succursali a Corrientes, Buenos Aires e anche in Paraguay. Morì a 56 anni, durante il naufragio dell’America per salvare un’altra persona.