La terza edizione della Bienal de Diseño de La Habana ha dedicato una giornata al Dia del Diseño Italiano a Cuba con la partecipazione di Giulio del Federico, vice capo missione dell’Ambasciata d’Italia a Cuba. L’evento è stato anche sede del progetto Habana Espacios Creativos, che rappresenta un centro culturale dedicato alla gestione delle proposte innovative assunte dai giovani nei campi delle arti, comunicazione e nuove tecnologie.

La Bienal ha anche promosse altre iniziative a cominciare dalla conferenza ‘Café y diseño’ tra sostenibilità e stile di vita con spazio per diversi temi. L’evento ha raccolto pubblico e iniziative diverse come ad esempio il World Design Capital València 2022, l’importanza dello spazio pubblico come elemento identificativo, della spagnola Maria Luisa Gallén.

La Bienal andrà avanti con la sua programmazione fino al 19 giugno con iniziative differenti dedicate all’industria, alle risorse e alla società contemporanea come la mostra Sustain Able Voices-Joven, disegno svedese, ma anche la partecipazione di rappresentanti di altri paesi, dal Messico alla Colombia all’Argentina.